Category Archives: Web

Lo strumento dei commenti social: come sfruttarli

Da quando i social network hanno preso piede nel mondo di internet, ed il mondo intero vi si è spostato dentro, i feedback degli utenti hanno assunto un valore enorme nelle logiche di mercato di un’azienda.

Siti internet tra i più ricchi del web, come ad esempio Tripadvisor, hanno basato la propria fortuna proprio sui commenti, sulle recensioni degli utenti, che il web attraverso i social network amplifica a dismisura, rendendoli un’arma a doppio taglio in una strategia di social media marketing.

Inutile pensare ad una strategia per non sbagliare mai o per non ricevere mai commenti negativi. Tutti quanti sbagliamo, tutti quanti hanno una giornata storta e, come si suol dire, la ruota gira per tutti.

Ma se prima uno sfortunato evento di un’azienda o di un Hotel, mettiamo, di Roma, produceva effetti e lasciava rumors per pochi mesi ed al massimo nella rete si trovavano tracce in qualche sporadico sito di recensioni o nelle parole fugaci in una chat Roma, oggi le cose sono sicuramente diverse.

L’importante, allora, diventa riuscire a minimizzare i danni, limitare il più possibile il passaparola deleterio e impostare una strategia di risposta efficace. Ove necessario, anche chiedere scusa.

Prima di ammettere il proprio eventuale errore, però, è necessario analizzare l’evento e la critica avanzata, poiché spesso vi sono appigli o paradossi cui ci si può affidare per organizzare una risposta efficace.

Nella peggiore delle ipotesi, le strategie per “tentare di salvare la faccia” sono due: nel caso in cui le recensioni o i commenti negativi siano pubblicati sul proprio sito o blog aziendale, si può fare in modo di far comparire il testo come immagine, in modo da evitare un facile copia e incolla del testo stesso e quindi una diffusione capillare del feedback negativo; in seconda battuta, dopo aver pubblicato prontamente la proprio controrisposta, disabilitare i commenti successivi, cosicché non si dia adito ad una diatriba deleteria e senza fine.

Iab Forum Milano 10 e 11 Ottobre 2012: The Digital Opportunity

Logo IAB Forum MIlano 2012

Iab forum Milano 10 e 11 Ottobre 2012 : The digital opportunity

L’appuntamento è già fissato. Mercoledì 10 e Giovedì 11 Ottobre per la decima edizione dello Iab Forum di Milano,   il più importante evento dell’anno sulla comunicazione digitale e interattiva, promosso dalla IAB Italia, Interactive Advertising Bureau. 

L’obiettivo del convegno: di cosa si tratta?

Logo IAB Forum MIlano 2012Analizzare il mondo e gli scenari dell’economia digitale a 360 gradi, saperne di più su un fenomeno di digitalizzazione del mercato che ormai è diventato sempre più rilevante nel nostro paese e all’ estero. Internet è ormai una risorsa con potenzialità illimitate, fondamentale per la ripresa economica del nostro paese, in un momento di evidente recessione.

Il meeting si terrà presso il MiCo , il centro congressi più grande d’Italia, situato nel cuore di Milano: un’occasione  unica di networking e aggregazione per tutte le professionalità del settore, con la presenza di professionisti del mondo digitale e varie aziende che scelgono questo momento come trampolino di lancio e vetrina per farsi notare sul mercato.

Ad aprire le porte del centro congressi di via Gattamelata 5 sarà  Fabiano Lazzarini, General Manager di IAB Italia insieme a Simona Zanette, il presidente di Iab, con un discorso introduttivo sullo sviluppo della Digital Economy in Italia.

In che direzione si sta muovendo il nostro paese? Qual è il futuro del mercato digitale?

A spiegarcelo, insieme ai dirigenti di Iab, anche tanti altri professionisti del settore.

Il programma si snoda in diverse attività:

  • Convegni istituzionali durante le due mattine
  • Workshop pomeridiani
  • Area espositiva per incontri one to one con i visitatori

I contenuti e il programma dello Iab Forum

Il primo giorno ci saranno gli interventi e i dibattiti di alcune personalità molto importanti: Gregorio De Felice, Chief  Economist di  Intesa Sanpaolo, Marc Vos, Partner&MD di Boston Consulting Group e Stefano Parisi, Presidente di Confindustria Digitale, ci racconteranno come e  quali sono le affinità tra il sistema imprenditoriale italiano e questa nuova risorsa emergente, illustrando tutte le possibilità e il ruolo strategico del “Digital” in Italia.

Il secondo giorno, invece, il fil rouge sarà la Digital Industry. Il dibattito, che vedrà protagonisti  Enrico Gasperini, Presidente di Audiweb, Massimo Costa, Presidente di Assocomunicazione e Layla Pavone, Presidente Consulta Digitale di Assocomunicazione, sarà incentrato sul futuro d’ll’Advertising digitale, analizzando i cambiamenti dell’Audience, delle agenzie di comunicazione e del mondo editoriale.

L’ultimo focus importante riguarderà, invece, lo Star-up forum. Si tratta di uno spazio di dialogo, confronto ma soprattutto visibilità per gli imprenditori del settore, al cui termine sarà consegnato il Premio Start up Nicola Silvestri.

High tech: l’utilità dei confronta prezzi

comparatori-prezzi

comparatori-prezziNegli ultimi anni il settore high tech ha ricevuto un vero e proprio boom non solo perché ci troviamo di fronte ad apparecchiature in continua evoluzione ma anche perché rispetto agli anni passati è molto più facile trovare ottime offerte soprattutto negli store di grande distribuzione.

La competizione per quanto riguarda il settore informatico e della telefonia mobile è diventata altissima tanto da esserci una vera e propria corsa al “ribasso” da parte dei rivenditori e “caccia all’offerta” per gli acquirenti.

Proprio per scoprire le migliori offerte per quanto riguarda prezzi cellulari oppure le offerte online notebook, navigatori, tablet e così via sono nati negli anni numerosi siti di confronto prezzi i quali si stanno rivelando sempre più utili come guide all’acquisto di questi prodotti.

Come funzionano i siti confronta prezzi?

Semplice in un certo senso non fanno altro che aggregare le offerte per un determinato prodotto da diversi siti che si occupano della vendita online di quest’ultimo in modo tale che l’utente non solo ottenga un quadro completo del prezzo medio, ma possa anche scoprire quale sito lo offre a prezzo minore.

Molti siti hanno inoltre altri strumenti molto utili che vanno al di là del prezzo del prodotto infatti in alcuni casi è possibile fare un confronto tra le caratteristiche di più prodotti. Sei indeciso se acquistare un modello di cellulare piuttosto che un altro?

Con gli strumenti messi a disposizione online potrai confrontare le caratteristiche tecniche e fare la tua scelta. Altro strumento utile spesso presente sui siti di confronto prezzi sono le recensioni degli utenti che si rivelano molto preziose quando bisogna fare un acquisto.

Insomma utilizzare siti di confronto prezzi può rivelarsi un mezzo davvero indispensabile per acquistare i nostri prodotti sia per quanto riguarda la scelta dei modelli che per trovare l’offerta più conveniente del web.

Scopriilprezzo.it – Un posto dove fare shopping divertendoti e risparmiando

Da qualche settimana è online il sistema “scopriilprezzo.it”, uno store ecommerce tutto italiano in cui gli utenti non conoscono il prezzo degli articoli messi in vendita ma possono divertirsi a scoprirlo.

Grazie a questo sistema gli articoli non hanno una data o un periodo di validità entro il quale il prezzo è conveniente ma è possibile trovare offerte vantagiosissime in ogni momento.

Il funzionamento del sistema è semplicissimo, si acquistano crediti per scoprire il prezzo degli articoli messi in vendita, si scopre il prezzo dell’articolo, se il prezzo è vantaggioso si procede all’acquisto come un normale negozio e-commerce.

Tutti i crediti spesi dagli utenti per scoprire il prezzo di un singolo articolo sono decurtati dal costo finale dell’oggetto messo in vendita e utilizzati come sconto per acquistare il prodotto.

Provalo anche tu www.scopriilprezzo.it

SpeedLord, scarica più velocemente i file con i client P2P

speed-lord

speed-lordAnche utilizzando il miglior client P2P che ci sia non si riesce sempre a scaricare a velocità elevate, le motivazioni possono essere varie ma la maggior parte delle volte la causa principale è una cattiva configurazione del programma utilizzato o un errata configurazione del router.

Per cercare di accelerare la velocità di download dei client P2P sono stati creati vari software definiti “Acceleratori di download” come ad esempio l’ottimo e gratuito SpeedLord.

L’applicazione è compatibile con la maggior parte dei client desktop P2P disponibili come ad esempio Limewire, Shareaza, Bearshare, Vuze, eMule, BitTorrent, BitComet, uTorrent, ed altri ancora.

SpeedLord deve essere solo installato e avviato, all’ottimizzazione dei parametri per il download provvederà da solo senza l’intervento dell’utente, gli sviluppatori di questa applicazione affermano che il programma è in grado di aumentare la velocità di download fino al 200%. Sito ufficiale SpeedLord