Alimentazione

Come tornare in forma e purificarsi dopo le feste di Natale

Dopo le feste natalizie è necessario rimettersi in riga e iniziare a seguire una dieta e un regime di allenamento che ci permetta di entrare nel nostro vestito preferito o che ci aiuti a rimetterci i jeans che indossavamo al meglio prima delle feste. Insomma, dopo le feste di Natale, chi più chi meno ha bisogno di tornare in forma o ancora meglio di purificarsi dall’eccesso di zuccheri, carboidrati e alimenti grassi ingeriti.

Ecco alcuni consigli che ti aiuteranno a tornare in forma e perdere i chili accumulati durante le feste natalizie.

1-Inizia con una colazione sana

La prima cosa da fare per riuscire a tornare in forma dopo le feste natalizie è iniziare tutte le mattine con una colazione sana e ben bilanciata. Per purificare l’intestino è bene scegliere di consumare a prima mattina: una tisana purificante (magari al finocchio), un frutto e uno yogurt bianco con un po’ di cereali o avena senza zucchero, un caffè amaro.

2-Camminare all’aria aperta

Una bella camminata durante la giornata, che sia al mattino o la sera, per almeno 30 minuti ti aiuterà a perdere velocemente i chili in eccesso. Quando cammini velocemente, innanzi tutto aiuti il metabolismo ad accelerare, ma non solo, riesci a migliorare la circolazione e anche ad abbassare lo stress. Spesso le feste ci stressano, aumentando così i livelli di cortisolo e di conseguenza facilitando l’aumento di peso e grasso corporeo. Con una semplice camminata potrai combattere efficacemente tre problemi in un solo colpo.

3- Mangia almeno due mele al giorno

Consumare due mele al giorno è il modo migliore per abbassare il livello di zuccheri nel sangue, ti aiuta a spurgare le tossine dall’organismo e infine abbassa il colesterolo. Durante le feste, infatti, un’alimentazione squilibrata porta sia ad un aumento della glicemia sia del colesterolo. Due valori che invece andrebbero sempre tenuti sotto controllo. Quindi mangia due mele al giorno per stare meglio e riportare il tuo organismo al suo giusto stato di benessere.

4- Evita l’eccesso di carboidrati e zuccheri

Dato che hai consumato già durante le feste molti zuccheri e carboidrati, tra dolci, pandori e panettoni, per riuscire a purificare l’organismo devi eliminare questi prodotti dalla tua dieta. Inizia bandendo del tutto i dolci per almeno due settimane, compresi anche biscotti e brioche a colazione. Dopo di ché, dovresti evitare le farine raffinate, quindi niente: pane bianco, pasta, e prodotti da forno a base di farina 00 o 0. Prediligi invece carboidrati semplici e non raffinati come: riso integrale, farro o orzo integrale, pasta integrale e pane ai cereali.

5- Non esagerare nemmeno con le proteine

Per riuscire ad evitare un accumulo di grassi nell’organismo e per purificarti al meglio dovresti cercare di limitare anche il consumo di proteine, specie quelle ad alto contenuto di lipidi. Quindi niente: burro, latte intero, formaggi grassi, carne di manzo o di vitello nei tagli grassi, interiora, fegato, cuore, carne di maiale, pollo o tacchino con la pelle, crostacei e molluschi. Preferisci invece proteine vegetali come: fagioli, piselli, lenticchie e ceci. Puoi consumare anche pesce azzurro ricco di grassi insaturi, Omega 3 e Omega 6 come tonno e salmone. Oppure carni bianche senza la pelle come: petto di pollo e tacchino o coniglio. Infine, se preferisci la carne rossa scegli tagli meno grassi come la fesa.

6-Abbonda con verdure fresche e cotte

Ogni pranzo o cena dev’essere accompagnato da una porzione di verdure fresche (ossia da consumare crude) e una porzione di verdure cotte. Consumando più verdure riuscirai a saziarti con un apporto calorico nettamente inferiore e al contempo migliorerai i tuoi livelli di vitamine e sali minerali, e potrai evitare il consumo eccessivo di carne o di carboidrati. Tra le verdure crude migliori troviamo il daikon e il finocchio, mentre per le verdure cotte evita broccoli e cavolfiori, e prediligi quelli a foglia verde come bietole e cicorie.

7-Fai almeno due spuntini al giorno

Dopo le feste, dato che abbiamo mangiato molto a pranzo e cena, abbiamo una sensazione di fame implacabile. Per riuscire a “calmare” lo stomaco e al contempo accelerare il metabolismo ti consiglio di fare almeno due spuntini. Lo spuntino del mattino può essere a base di frutta, puoi scegliere le mele per abbassare il livello di zuccheri nel sangue. Nel pomeriggio invece ti consiglio di consumare un po’ di frutta secca come ad esempio: mandorle, noci o nocciole.

8-Attenzione ai condimenti

Per riuscire ad evitare la ritenzione idrica ed abbassare i livelli eccessivi di sodio che hai accumulato durante le feste devi porre molta attenzione ai condimenti. I condimenti che devi assolutamente limitare sono: sale e olio d’oliva, e burro. Se devi utilizzarli cerca di farlo con parsimonia. Oltre al sale, cerca anche di evitare anche la panna o formaggi grassi come il parmigiano o il grana grattugiati sulla pasta o nel riso.

9-Evita gli insaccati

Gli insaccati contengono tantissimo sodio, oltre che grassi, per questo motivo non sono indicati in una dieta depurativa. Ti consiglio di eliminarli completamente per almeno due settimane. Dopo i primi 15 giorni puoi rintrodurli, ma solo una volta a settimana optando per quelli che contengono meno grasso come la fesa di manzo cotta al vapore, la bresaola, la fesa di tacchino, oppure il crudo.

10- Cerca di mangiare con regolarità

Infine, durante le feste spesso si mangia senza una regola ben precisa, si fa colazione tardi o si cena a tardo orario la sera. La prima cosa da fare quando si ritorna alla vita “normale” è dedicarsi a cinque pasti al giorno da fare il più regolarmente possibile, in questo modo anche l’intestino tornerà a lavorare bene ed eliminerete al meglio le scorie e le tossine che si sono accumulate nel tempo.

Come tornare in forma e purificarsi dopo le feste di Natale
To Top